SolieraCastello Campori

PROROGATA ALL'11/07/2021

La mostra


L’arte contemporanea torna al Castello Campori di Soliera con la mostra di uno dei più grandi scultori viventi, le cui opere sono presenti in spazi aperti e collezioni pubbliche di tutto il mondo: Arnaldo Pomodoro. Una delle sue sculture monumentali, l’Obelisco per Cleopatra, resterà nella piazza di Soliera anche dopo la mostra, per i prossimi tre anni.

Il prestito delle opere è stato prorogato grazie alla disponibilità della Fondazione Arnaldo Pomodoro fino all’11 luglio 2021.

Dopo una chiusura temporanea nei periodi di permanenza dell’Emilia-Romagna in zona arancione e in zona rossa, la mostra è aperta dal 1° maggio, con il passaggio in zona gialla. Gli accessi sono conitngentati e la prenotazione è consigliata.

In piazza Lusvardi


L’Obelisco per Cleopatra è un’opera di 14 metri, progettata da Pomodoro nel 1989 per la messa in scena dell’opera lirica “La passione di Cleopatra” a Gibellina, in Sicilia, sui ruderi degli edifici colpiti dal sisma, e realizzata nel 2008 in acciaio corten e bronzo.
Le quattro facce verticali dell’opera presentano una serie simboli in bronzo patinato che rimandano ai geroglifici egizi e al segno informale e conferiscono solennità all’opera.

Al Castello Campori


Il percorso della mostra si articola in due parti. La prima è dedicata alla messinscena de “La passione di Cleopatra” e presenta i costumi di scena originali, i disegni preparatori e i bozzetti scenografici, oltre alle fotografie e ai video dello spettacolo.
La seconda racconta la genesi di “Ingresso nel labirinto”, un’opera ambientale di circa 170 mq iniziata nel 1995 e costruita quasi interamente in fiberglass patinato con foglia di rame nei sotterranei dell’edificio ex Riva-Calzoni di Milano, attraverso i rilievi “Untitled” (fiberglass, 2005), “Continuum” (bronzo, 2010) e “Ingresso nel labirinto, studio” (bronzo, 2011-2020), realizzato appositamente per questa mostra. I visitatori possono scoprire l’opera anche attraverso “Labyr-Into”, una delle prime applicazioni immersive in Italia nell’ambito dell’arte contemporanea.

Realizzazione


A cura di Lorenzo Respi
Mostra promossa da Comune di Soliera e Fondazione Campori
Con il contributo di Regione Emilia-Romagna
In collaborazione con Fondazione Arnaldo Pomodoro
Prodotta da All Around Art
Main sponsor Le Gallerie Shopping Center
Sponsor Esselunga e Granarolo


Comunicazione e immagine coordinata: Roberto Libanori
Allestimento: Liguigli Fine Arts Service, Massimo Sassi, Giorgio Tavernari
Trasporti: Liguigli Fine Arts Service
Assicurazioni: Assicurazioni Teglio Helvetia
Schede delle opere Laura Coppelli
Visite guidate e laboratori didattici: Paola Boccaletti Dipartimento didattico Fondazione Arnaldo Pomodoro, Ludoteca Ludò


Per i bambini

La mostra dedica un’intera sala esclusivamente ai bambini: una piccola mostra nella mostra, con un allestimento a misura di bambino dotata di supporti didattici audio e video, e visite guidate e laboratori didattici curati dal Dipartimento Educativo della Fondazione Arnaldo Pomodoro di Milano e realizzati in collaborazione con la Ludoteca “Il Mulino” di Soliera.

Le opere


Photogallery


Prossimi eventi